28/12/09

Zhuangzi


Non essere un'impersonificazione della fama, non essere un deposito di schemi, non essere un proprietario di saggezza; incarna pienamente ciò che non ha fine e vaga dove non c'è sentiero; tienti tutto ciò che hai ricevuto dal cielo, ma non pensare di aver avuto qualcosa; sii vuoto, questo è tutto.

21/12/09

Tenzin Gyatso, XIV Dalai Lama



Questa è la mia semplice religione: non c'è bisogno di templi, non ci vogliono complicate filosofie. Il nostro cervello e il nostro cuore sono il tempio, la gentilezza è la filosofia.

Dalai Lama

Tutti gli esseri viventi, a partire dagli insetti, desiderano essere felici e non vogliono soffrire.
Tuttavia, mentre ognuno di noi è un solo individuo, gli altri sono infiniti in numero.
Ne consegue chiaramente che è più importante la felicità altrui della tua sola.

Dalai Lama

Il mio suggerimento o consiglio è molto semplice ed è quello di avere un cuore sincero.

05/11/09

1. Sono consapevole della natura dell'invecchiamento. Non c'e' modo di non invecchiare.
2. Sono consapevole della natura della malattia. Non c'e' modo di non ammalarsi.
3. Sono consapevole della natura della morte. Non c'e' modo di evitare la morte.
4. Tutto cio' che e' caro a me e a tutti quelli che amo, è della natura del cambiamento.
5. Le mie azioni sono le uniche cose che possiedo. Non posso evitare le conseguenze delle mie azioni. Le mie azioni sono la terra che mi sostiene.

10/08/09

Murakami

A volte le cose più piene di significato hanno origine nel più modesto degli inizi.

15/07/09

Ovidio

Che una bella donna conceda o neghi i suoi favori, le piace sempre che le vengano chiesti.

Storia Romana


Grazie Marco!!

Anonimo

I ricordi sono pensieri, immagini... nubi dense che tendono a scomparire nel cielo immenso e infinito...
sono spunti per migliorare, oggetti per non dimenticare il tempo passato e ormai finito... il tempo che non ci potr? pi? essere, che non potremo pi? toccare nemmeno con un dito...
tutto ci? sono i ricordi...attimi fuggenti e intriganti in una mente evoluta, a volte troppo acuta, in uno spazio assente che ? la mente.

04/07/09

Sempre Catullo


VIVAMUS mea Lesbia, atque amemus,

rumoresque senum seueriorum

omnes unius aestimemus assis!

soles occidere et redire possunt:

nobis cum semel occidit breuis lux,

nox est perpetua una dormienda.

da mi basia mille, deinde centum,

dein mille altera, dein secunda centum,

deinde usque altera mille, deinde centum.

dein, cum milia multa fecerimus,

conturbabimus illa, ne sciamus,

aut ne quis malus inuidere possit,

cum tantum sciat esse basiorum.

01/07/09

Kahlil Gibran

Tuo prossimo
è lo sconosciuto che è in te, reso visibile.
Il suo volto si riflette
nelle acque tranquille,
e in quelle acque, se osservi bene,
scorgerai il tuo stesso volto.
Se tenderai l'orecchio nella notte,
è lui che sentirai parlare,
e le sue parole saranno i battiti
del tuo stesso cuore.
Non sei tu solo ad essere te stesso.
Sei presente nelle azioni degli altri uomini,
e questi, senza saperlo,
sono con te in ognuno dei tuoi giorni.
Non precipiteranno
se tu non precipiterai con loro,
e non si rialzeranno se tu non ti rialzerai.

21/06/09

È più importante impedire a un animale di soffrire, piuttosto che restare seduti a contemplare i mali dell'universo pregando in compagnia dei sacerdoti.

17/06/09

Ovidio

Che c'è di più duro d'una pietra e di più molle dell'acqua? Eppure la molle acqua scava la dura pietra.

14/06/09

Non ho bisogno che mi chiami, non ho bisogno dei tuoi baci né tantomeno che mi ami. Per ora, ho solo bisogno di mentire a me stesso.
DEVO BUTTARE IL MIO CUORE...NON VOGLIO PIU' AMARE COSI' TANTO.

12/06/09

Catullo


Difficile est longum subito deponere amorem.

È difficile guarire di colpo d'un amore durato a lungo
.

07/06/09

WOW

L'amore è provare le stesse sensazioni anche se a migliaia di distanza.

Roger

E' il momento più bello dlela mia carriera perchè c'era molta pressione su di me per questo Roland Garros...mi sembra impossibile aver vinto

Roger

Ore 17.17: Federer alza la coppa dei Moschettieri, inseguita da una vita. Le lacrime di Melbourne sostituite dalla gioia più grande.

Roger

E' IL 7 GIUGNO DEL 2009, una data storica per il tennis.


06/06/09

03/06/09

Gibran

La distanza che vi è tra voi e il vicino che non vi è amico è in verità più grande di quella che è tra voi e la persona che amate e che vive al di là delle sette terre e dei sette mari. Giacché nel ricordo non vi sono lontananze; e nell'oblio vi è un abisso che né la voce né l'occhio potranno mai accorciare. (da Il giardino del profeta)

Non occorre dunque che tu passi attraverso l'inferno per incontrare un angelo.

Si può definire schiavitù vivere nella mente senza che essa sia divenuta una parte del corpo.

Ascolta la donna quando ti guarda, non quando ti parla.

Amare la vita attraverso la fatica è penetrarne il segreto più profondo.

E che cos'è la verità pronunciata se non l'ombra della verità che è inespressa?

Ho conosciuto il mare meditando su una goccia di rugiada.

I vestiti coprono gran parte della vostra bellezza ma non nascondono ciò che non è bello.

02/06/09

Chi conosce se stesso, conosce gli altri, ma chi non conosce se stesso non potrà mai fare un discorso molto profondo sulla mente altrui. Charles Caleb Colton

Chi vince gli altri è muscoloso, chi vince se stesso è forte. Lao Tse

Con te conversando, dimentico ogni tempo e le stagioni e i loro mutamenti: tutte mi piacciono allo stesso modo John Milton

Conoscere se stessi? Se conoscessi me stesso, fuggirei lontano. Johann Wolfgang Göethe

Il diavolo è morto il giorno stesso in cui sei nato. Kahlil Gibran

Il dubbio o la fiducia che hai nel prossimo sono strettamente connessi con i dubbi e la fiducia che hai in te stesso. Kahlil Gibran

30/05/09

Elisa Cassinelli

Mi chiedo quale sia il senso della vita quando ogni cosa intorno a te ti rende triste. Mi chiedo dove siano finite quelle giornate spensierate. Mi chiedo dove siano finiti i miei sogni di bambina. Mi chiedo dove sia finito tutto. Ma forse è proprio questo il punto: è finito tutto.

Questo viaggio alla ricerca di me stessa mi sta distruggendo. Forse mi mancano le ali o forse ce ne vorrebbero due in più.

Lontano da tutti questi dubbi, lontano dal cuore. Lontano da te.

Jim Morrison

È dura far finta di ridere quando il tuo cuore piange.

23/05/09

Della gioia e della sofferenza (Kahlil Gibran)


E una donna disse: "Parlaci della gioia e della sofferenza"
E lui rispose:
La vostra gioia è la vostra sofferenza mascherata.
E il pozzo da cui sale la vostra risata fu spesso riempito dalle vostre lacrime.
E come potrebbe essere altrimenti?
Più profondamente il dolore scava nel vostro essere, e più gioia può contenere.
La coppa che contiene il vostro vino non è la stessa coppa che fu cotta nel forno del vasaio?
E il liuto che rallegra il vostro spirito non viene dal legno che fu tagliato dai coltelli?
Quando siete gioiosi, guardate bene nel vostro cuore e troverete che quel che vi ha dato dolore ora vi sta dando gioia.
Quando siete addolorati, guardate ancora nel vostro cuore, e vedrete che in verità state piangendo per quel che era la vostra gioia.
Alcuni dicono: "La gioia è più grande del dolore" e altri dicono: "No, il dolore è più grande"
Ma io vi dico che sono inseparabili.
Vengono insieme, e quando uno siede alla vostra tavola, l'altro dorme nel vostro letto.

Realmente siete sospesi come bilance tra dolore e gioia.
Solo quando siete vuoti siete in equilibrio.
Quando il tesoriere vi solleva per pesare oro e argento, debbono gioia o dolore alzarsi o cadere.

19/05/09

Gustave Coubert

La pittura è un'arte essenzialmente concreta e può consistere soltanto nella rappresentazione delle cose reali ed esistenti.

24/04/09

Valeria D'Amato

Quando pensi a chi ami e chi ami non ti pensa, arrivi a pensare che sia il momento di pensare solo a te. Quando cominci a pensare solo a te, chi ti ama comincia a pensarti e allora... non so davvero più cosa pensare... o forse... non è vero amore.

15/04/09

Kahlil Gibran

Quando la mano di un uomo tocca la mano di una donna, entrambi toccano il cuore dell'eternità.

06/04/09

Federica contini

Stringo il mio orsetto pensando a te. Lo tengo stretto a me, sul cuore. Piangendo su questo fragile e tenero amore. Vorrei addormentarmi tra le tue braccia e starti sempre accanto. Illuminarti e scaldarti col mio animo per l'aternità. Unirci in una cosa sola, come cielo e mare, vivendo nella più bellezza delle nostre gioie. Rincorrendo e afferrando la felicità di un bacio tuo.

02/04/09

Federica Contini



Stanotte dormirai sul mio cuore. Sognerò di avere un po' del tuo amore. E allora tutto sembrerà più bello! Alzando gli occhi al cielo vedrò il tuo viso e ripenserò al tuo sorriso; poi lentamente mi sveglierò e ancora a te, io penserò. Ogni attimo che vivrò... io ti aspetterò...

31/03/09

Catullo

Miser Catulle, desinas ineptire, et quod vides perisse perditum ducas.
Misero Catullo, smetti di impazzire, e ciò che vedi esser perso consideralo perduto.

Nunc te cognovi; quare etsi impensius uror, multo mi tamen es vilior et levior.
Adesso so chi sei: e pure se la voglia aumenta, sempre di più mi diventi indifferente, flebile.
Odi et amo. quare id faciam, fortasse requiris.
nescio, sed fieri sentio et excrucior

24/03/09

Iliade


Rispondeva allora Elena, generata da Zeus:
"Quello è il figlio di Laerte, Odisseo dai molti accorgimenti,
cresciuto sul suolo di Itaca. benchè sia tutta sassi.
esperto in ogni raggiro e pensiero sagace".
Il saggio Antenore diceva allora a lei di rimando:
"Donna, è davvero preciso il discorso che hai fatto!
Una volta infatti, in passato, è venuto anche qui Odisseo divino,
in ambasceria per me, con Menelao bellicoso;
fui proprio io ad ospitarli e li accolsi nella mia casa,
così conobbi il carattere e i pensieri sagaci di entrambi.
Quando poi si incontrarono con i Troiani riuniti,
se stavano in piedi, Menelao sovrastava con le ampie spalle,
se invece sedevano entrambi, il più imponente era Odisseo;
ma quando poi formulavano in pubblico discorsi e pensieri,
Menelao allora parlava conciso, poche battute,
ma con grande efficacia, chè non era di molte parole
nè si lasciava sfuggire schiocchezze; del resto era anche più giovane.
Quando invece s'alzava a parlare Odisseo scaltrito, se ne stava
in piedi a lungo, guardava all'ingiù, fissando gli occhi a terra,
non agitava lo scettro nè avanti nè indietro,
ma lo teneva immobile, alla maniera di un esperto:
avresti detto che era imbronciato o addirittura fuori di sè.
Ma quando svolgeva dal petto la sua voce possente
e le parole, dense come fiocchi di neve d'inverno,
con Odisseo allora nessuno si sarebbe messo in gara:
non stavamo più come prima a stupirci di lui, del suo aspetto".

15/03/09

Alberto Moravia

Le amicizie non si scelgono a caso ma secondo le passioni che ci dominano.

Ezra Pound

Il genio è la capacità di vedere dieci cose là dove l'uomo comune ne vede solo una, e dove l'uomo di talento ne vede due o tre.

06/03/09

Se vuoi fare qualcosa che ti piace, che sai che ti farà star bene, non ti devi arrendere. Mai.

19/02/09

Primo Slam!!

Ieri ho finalmente conquistato il mio primo Slam...la caccia ai 13 di Roger è ancora lunga però....

                                                                     Ringrazio lui...


15/02/09

Platone

Oligarchia: un governo basato sul valore della proprietà, nel quale i ricchi detengono il potere e i poveri ne sono privati.

Si può scoprire di più su una persona in un'ora di gioco, che in un anno di conversazione.

La politica, nella comune accezione del termine, non è altro che corruzione.

Solo i morti hanno visto la fine della guerra.

Una vita senza ricerca non è degna di essere vissuta.

Il pensare è il parlar da sola dell'anima.

Se uno fa una cosa per un fine, non vuole la cosa che fa, bensì la cosa per cui fa quello che fa.


07/02/09

Un malato di cuore - Fabrizio De Andrè


"Cominciai a sognare anch'io insieme a loro 
poi l'anima d'improvviso prese il volto." 

Da ragazzo spiare i ragazzi giocare 
al ritmo balordo del tuo cuore malato 
e ti viene la voglia di uscire e provare 
che cosa ti manca per correre al prato, 
e ti tieni la voglia, e rimani a pensare 
come diavolo fanno a riprendere fiato. 

Da uomo avvertire il tempo sprecato 
a farti narrare la vita dagli occhi 
e mai poter bere alla coppa d'un fiato 
ma a piccoli sorsi interrotti, 
e mai poter bere alla coppa d'un fiato 
ma a piccoli sorsi interrotti. 

Eppure un sorriso io l'ho regalato 
e ancora ritorna in ogni sua estate 
quando io la guidai o fui forse guidato 
a contarle i capelli con le mani sudate. 

Non credo che chiesi promesse al suo sguardo, 
non mi sembra che scelsi il silenzio o la voce, 
quando il cuore stordì e ora no, non ricordo 
se fu troppo sgomento o troppo felice, 
e il cuore impazzì e ora no, non ricordo, 
da quale orizzonte sfumasse la luce. 

E fra lo spettacolo dolce dell'erba 
fra lunghe carezze finite sul volto, 
quelle sue cosce color madreperla 
rimasero forse un fiore non colto. 

Ma che la baciai questo sì lo ricordo 
col cuore ormai sulle labbra, 
ma che la baciai, per Dio, sì lo ricordo, 
e il mio cuore le restò sulle labbra. 

"E l'anima d'improvviso prese il volo 
ma non mi sento di sognare con loro 
no non si riesce di sognare con loro." 

31/01/09

Massimo Ranieri - Perdere l'amore


E adesso andate via
voglio restare solo
con la malinconia
volare nel suo cielo
non chiesi mai chi eri
perchè segliesti me
me che fino a ieri
credevo fossi un re
Perdere l'amore
quando si fa sera
quando tra i capelli
un po' di argento li colora
rischi di impazzire
può scoppiarti il cuore
perdere una donna
e avere voglia di morire
Lasciami gridare
rinnegare il cielo
prendere a sassatetutti i sogni
ancora in volo
Li farò cadere ad uno ad uno
spezzerò le ali del destino
e ti avrò vicino
Comunque ti capisco
e ammetto che sbagliavo
facevo le tue scelte
chissà che pretendevo
e adesso che rimane
di tutto il tempo insieme
un uomo troppo solo
che ancora ti vuole bene
Perdere l'amore
quando si fa sera
quando sopra il viso
c'è una ruga che non c'era
provi a ragionare
fai l'indifferente
fino a che ti accorgi
che non sei servito a niente
E vorresti urlare
soffocare il cielo
sbattere la testa mille volte
contro il muro
respirare forte il suo cuscino Dire è tutta colpa
del destino
se non ti ho vicino
Perdere l'amore
maledetta sera
che raccoglie i cocci
di una vita immaginaria
pensi che domani
è un nuovo giorno
ma ripeti non me l'aspettavo
non me l'aspettavo
Prendere a sassate
tutti i sogni ancora in volo
Li farò cadere ad uno ad uno
spezzerò le ali del destino
e ti avrò vicino
Perdere L'amore

24/01/09

Il bacio più bello è sempre quello inaspettato, quello che non desidera la fine, quello che ha intenzione di ricostruire sapendo ciò che adesso veramente si vuole.

Non ho parole, di fronte alla tua bellezza, io non ho parole, sarà che non esiste parola al mondo che possa esprimere quello che mi stai facendo sentire in questo momento... sarei disposto a fare tutto per te, persino affrontare la morte in questo momento con tutta la felicità del mondo, per un solo tuo piccolo bacio!

23/01/09

Sigmund Freud

Se uno smette di bere, fumare e fare l'amore non è che vive più a lungo ma è la vita che gli sembra più lunga

17/01/09

Simona Gulluà

Quando una persona fatica a mostrare i propri sentimenti e le proprie emozioni i casi sono due: 
o non prova nulla dentro oppure non ha capito cosa significa vivere.

16/01/09

La canzone di Marinella


Questa di Marinella è la storia vera 
che scivolò nel fiume a primavera 
ma il vento che la vide così bella 
dal fiume la portò sopra a una stella 

sola senza il ricordo di un dolore 
vivevi senza il sogno di un amore 

ma un re senza corona e senza scorta 
bussò tre volte un giorno alla sua porta 

bianco come la luna il suo cappello 
come l'amore rosso il suo mantello 
tu lo seguisti senza una ragione 
come un ragazzo segue un aquilone 

e c'era il sole e avevi gli occhi belli 
lui ti baciò le labbra ed i capelli 
c'era la luna e avevi gli occhi stanchi 
lui pose la mano sui tuoi fianchi 

furono baci furono sorrisi 
poi furono soltanto i fiordalisi 
che videro con gli occhi delle stelle 
fremere al vento e ai baci la tua pelle 

dicono poi che mentre ritornavi 
nel fiume chissà come scivolavi 

e lui che non ti volle creder morta 
bussò cent'anni ancora alla tua porta 

questa è la tua canzone Marinella 
che sei volata in cielo su una stella 
e come tutte le più belle cose 
vivesti solo un giorno, come le rose 

e come tutte le più belle cose 
vivesti solo un giorno come le rose 

14/01/09

Wilbur Smith

La passione di un uomo è come un incendio che scoppia nell'erba alta e arida: divampa ardente e furioso, ma viene domato ben presto. Una donna è come il calderone di un mago, che deve sobbollire a lungo sui carboni prima di poter sprigionare il suo incantesimo. Sii rapido in tutto, tranne che nell'amore.

10/01/09

Vorrei essere una farfalla, che leggera e pura, ti ammira dall'alto, che instancabile ti segue, e colma d'amore sa di doverti lasciare e sa di dover morire senza di te!

Gustavo Adolfo Bécquer

Oggi mi sorridono il cielo e la terra; oggi giunge il sole al fondo dell'anima mia. Oggi l'ho veduta e lei mi ha guardato.
Quando una cosa la si desidera ardentemente, prima o poi, se crediamo in noi, si avvera. Esistono delle forze sconosciute che attraggono i nostri sogni con i fili sottili del desiderio.
L'amore può salvarci l'anima, o dannarla per sempre.

09/01/09

L'amore che strappa i capelli è perduto ormai...

Kipling!!!

Abbiamo quaranta milioni di ragioni per fallire, ma non una sola scusa.
I politici non mi riguardano... mi ha colpito il fatto che essi facciano una vita da cani senza le buone maniere di un cane.
Io preferisco pensare bene della gente, perché così mi risparmio un sacco di preoccupazioni.
L'Asia non verrà civilizzata con i metodi dell'Occidente. C'è troppa Asia ed essa è troppo vecchia.
L'intuizione di una donna è molto più vicina alla verità della certezza di un uomo.
Nella scelta dei loro balocchi gli uomini sono irrazionali come i bambini.
Una donna è solo una donna. Un sigaro è una bella fumata.
Viaggia più veloce chi viaggia da solo


Anche se il Tuo Potere | Annulla ogni bravura, Tu devi capire che un uomo alle cose ci deve pensare.

Non far mai le lodi di una donna a sua sorella, nella speranza che i tuoi complimenti raggiungano l'orecchio giusto.

04/01/09

Iscrizione su mattone a Dur-Sarrukin

Sargon, re dell'Universo, ha costruito una città.
L'ha chiamata Dur-Sarrukin.
Dentro ha costruito un palazzo senza rivali.